LA RICERCA SCIENTIFICA

 

Ricerche scientifiche indipendenti sono state condotte dai Laboratori Governativi per l’Innovazione e le Tecnologie Alimentari del Queensland e in moltissime Università in tutto il mondo.

I risultati delle ricerche sono stati sorprendenti:

“Il miele antibatterico Australiano… messo a confronto con altri mieli dimostra superiori capacità nella guarigione delle ferite e ha dimostrato l’abilità di eliminare i radicali liberi che potrebbero interferire con la guarigione della ferita”. A. Tonks, R.A. Cooper, K.P. Jones, S.Blair.

“Il miele stimola la produzione di citochine infiammatorie dai monociti”. Cytokine Vol21 Numero 5, 7 Marzo 2003, pp 242-247.

Il miele Berringa Australiano è prodotto dalla stessa fonte floreale del miele di manuka: il Leptospermum Polygafolium che cresce incolto dalle coste settentrionali del Nuovo Galles del Sud. Questa varietà di miele, (conosciuta localmente come miele del Cespugliogelatina), è stata dimostrata in possesso di proprietà antimicrobiche e capaci di stimolare il sistema immunitario (Lusby et al. 2005; Tonks et al. 2003).
É interessante notare come i livelli di MGO (methylglyoxal) presenti nel miele Berringa siano stati equivalenti o superiori di quelli descritti in precedenza per il miele di Manuka (Mavric et al. 2008).
Annunci
Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...